Comunicazione FINE LAVORI

Denominazione sotto-sezione 2 livello
Data: 
08/06/2019
Normativa di riferimento: 
D.P.R. 380/2001 e s.m.i.
Proponente: 
Area Tecnica
Titolario: 
VI. Pianificazione e gestione del territorio

 

COMUNICAZIONE FINE LAVORI

Permesso di Costruire (P.d.C.)

La comunicazione di fine lavori viene trasmessa mediante modello unificato. “Ai fini dell'agibilità, entro quindici giorni dall'ultimazione dei lavori di finitura dell'intervento, il soggetto titolare del permesso di costruire, o il soggetto che ha presentato la segnalazione certificata di inizio di attività, o i loro successori o aventi causa, presenta allo sportello unico per l'edilizia la segnalazione certificata, per i seguenti interventi: a) nuove costruzioni; b) ricostruzioni o sopraelevazioni, totali o parziali; c) interventi sugli edifici esistenti che possano influire sulle condizioni di cui al comma 1. (Art. 24 comma 2 DPR 380/2001).”

 

Segnalazione Certificata di Inizio Attività (S.C.I.A.)

La comunicazione di fine lavori deve essere effettuata mediante modello unificato di fine lavori e da quanto prescritto dall’art. 23 comma 7 del DPR 380/2001 che recita: “Ultimato l'intervento, il progettista o un tecnico abilitato rilascia un certificato di collaudo finale, che va presentato allo sportello unico, con il quale si attesta la conformità dell'opera al progetto presentato con la segnalazione certificata di inizio attività. Contestualmente presenta ricevuta dell'avvenuta presentazione della variazione catastale con seguente alle opere realizzate ovvero dichiarazione che le stesse non hanno comportato modificazioni del classamento. …omissis…”

 

Comunicazione Inizio Lavori Asseverata (C.I.L.A.)

Relativamente alla comunicazione inizio lavori asseverata, mediante modello unificato, deve essere inoltrata e integrata della dichiarazione di collaudo finale redatta su apposito modello e dalla documentazione di cui all’art 6 bis comma 3 del DPR 380/2001 che recita: ”Per gli interventi soggetti a CILA, ove la comunicazione di fine lavori sia accompagnata dalla prescritta documentazione per la variazione catastale, quest'ultima è tempestivamente inoltrata da parte dell'amministrazione comunale ai competenti uffici dell'Agenzia delle entrate.”

Responsabile del Procedimento
Servizio: 
D'Evangelista Geom. Donato
Responsabile dell’Area: 
Tecnica
Telefono: 
0861650156
E-mail: 
ufficio.tecnico@comune.basciano.te.it
Indirizzo ufficio: 
Via del Monumento, 1
Orari di apertura: 
LUNEDI e MERCOLEDI' dalle 15:30 alle 18:30 - SABATO dalle 8:00 alle 14:00
Unità Organizzativa Responsabile
Servizio: 
AREA TECNICA
Responsabile dell’Area: 
D'Evangelista Geom. Donato
Telefono: 
0861650156
E-mail: 
ufficio.tecnico@comune.basciano.te.it
PEC: 
postacert@pec.comune.basciano.te.it
Soggetto con potere sostitutivo
Nome soggetto: 
NON NOMINATO
Altri dati
Documenti necessari: 
Documentazione ricompresa nella modulistica presente nel procedimento e dalle leggi di settore.
Modalità di pagamento: 
- C.C.P. n° 10660645 intestato a COMUNE DI BASCIANO - Servizio di Tesoreria - IBAN IT11E0814977110000000004900 - Banca di Credito Cooperativo di Basciano
Garante privacy provv. n. 243 15/05/2014: i dati personali pubblicati sono riutilizzabili compatibilmente con gli scopi per i quali sono raccolti e nel rispetto delle norme sulla protezione dei dati personali